FANDOM


Charlie
Human Charlie full body.jpg

Health

Non può essere attaccata

Danno

-100 salute; -20 sanità

Periodo d'attacco

Poco dopo essere entrati nel buio più completo

Abilità speciale

Onnipresenza

DebugSpawn

None

It'll be dark soon. Charlie will be waking up.

–Maxwell

Charlie, conosciuta anche come il Mostro Notturno o in maniera non ufficiale come "Grue" è un invisibile mob ostile. Attacca solamente quando il giocatore si ritrova nel buio più completo ed non gli è possibile vedere. Quando inizierà ad essere seguito da Charlie, il personaggio si allarmerà ed esclamerà cose come "What was that?" seguito da un rumore che avvertirà l'avvicinarsi del mob. Pochi momenti dopo il personaggio verrà attaccato, subendo 100 di danno alla salute e perdendo 20 punti sanità. Questi attacchi continueranno ogni pochi secondi fino a che il personaggio non morirà o non verrà creata una fonte di luce.

La maggior parte dei personaggi può sopravvivere ad un singolo attacco, anche senza armatura.

Non si sa molto di Charlie. Era l'assistente di Maxwell quando lui era un mago, diversi anni prima dell'inizio degli eventi principali di Don't Starve. La sua identità viene svelata per la prima volta da Kevin (lead programmer della Klei) nella livestream "Caves"

Fonti di Luce Modifica

Le seguenti fonti di luce possono evitare che Charlie attacchi:

Curiosità Modifica

  • Il soprannome Grue è riferito all'iconico mostro del gioco Zork. In Zork, il Grue attacca il giocatore nell'oscurita dopo una frase di avvertimento, proprio come in Don't Starve.
  • La prima volta che il suo nome venne svelato fu nell'update Underground, in cui Maxwell inizia a riferirsi al Mostro Notturno con il nome di "Charlie". Il suo aspetto umano fu mostrato più tardi in alcune soluzioni del William Carter Puzzles.
  • I Moggles e la visione notturna del Werebeaver rendono il giocatore immune a Charlie. Questo può dimostrare che Charlie non è avversa alla luce di per sé, ma piuttosto inibisce la capacità di percepirla.
  • Basandosi sulla lettera scritta da Charlie trovata in uno dei puzzles di William Carter, se ne deduce che Charlie non pensava che le ombre fossero reali fino a che le cose non hanno iniziato ad andare male durante la performance finale di Maxwell.
  • Dal momento che Charlie era l'assistente di Maxwell mentre lui giocava con la magia oscura, è implicato che lei è divenuta il Mostro Notturno dopo gli eventi del Maxwell's Final Act.
  • Se si viene attaccati da Charlie mentre si usa Maxwell, lui dirà "Charlie? It's me! Maxwell!".
  • Quando si viene uccisi da Charlie, nella lista delle morti viene identificata come "Darkness", tranne per Maxwell in cui viene identificata come "Charlie".
  • In un poster, Charlie viene mostrata mentre regge un libro. Si crede che sia il Codex Umbra. Quando Maxwell esamina il Codex Umbra dice "I'm so sorry Charlie".

Bugs Modifica

  • Se il giocatore entra in un Whorm Hole poco prima che diventi buio, Charlie non attaccherà quando il personaggio viene fuori dall'altra parte (questo bug scomparirà quando si va nella luce e si torna nel buio).
  • In Shipwrecked, se il giocatore muore ucciso da Charlie mentre fa surf, The Morgue dirà "Shenagenans".

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale